L’Arcano de “Gli amanti” nel mazzo Samiramay, è senza dubbio uno dei più delicati e piacevoli alla vista di tutto il mazzo, testimoniando così anche tutta la raffinatezza stilistica di Vera Petruk.

Questo Arcano simboleggia in effetti l’amore, ma bisogna intenderlo nella maniera giusta. Si può infatti riferire all’amare e all’essere amati, ma anche all’ambiguità, al triangolo amoroso, alla vita sociale in generale e all’appartenenza ad una comunità.

Quando la carta esce nel giusto verso può indicare le scelte con il Cuore, l’amore equilibrato, una certa leggerezza ed armonia, la bellezza, fiducia…

Quando invece l’Arcano nella stesa esce rovesciato è necessario fare riferimento alla frustrazione, alle strategie tortuose che evitino problemi, alla mente preferita al cuore, alla gelosia, alla separazione…

Questa carta, vista in linea del tutto generale e di per sé, è senz’altro una carta molto positiva, che allude alla bellezza della vita ed ai piaceri che si trovano in essa.

Gli Amanti del Samiramay Tarot Deck

Vera Petruk ha qui creato una carta che fin dal primo impatto visivo, grazie al gioco dei colori e all’utilizzo delle forme, trasmette pace, serenità e vicinanza.

Iniziamo con il dire che le figure rappresentate sono raccolte in una cornice rossa a forma di cuore, questo già ci presenta la carta nei suoi principali significati.

L’immaginario da cui prende spunto questa rappresentazione è senza dubbio quello della mitologia greca a cui l’artista ha conferito una reinterpretazione soave e leggiadra.

I due personaggi sono infatti figure della mitologia: metà essere umano e metà animale. La metà inferiore dei due amanti infatti è sinuosa e piena di squame.

Considerato che non si vede la coda, alcuni potrebbero pensare che la parte inferiore sia di un serpente, seppure si propenda maggiormente ad identificarla come metà pesce.

Come sirene o tritoni d’acqua dolce, visto che i corpi sono immersi in uno stagno pieni di fiori di loto e ninfee. La parte inferiore dei corpi è proprio intrecciata l’una all’altra, mentre nella parte superiore la posizione diventa quella di un meraviglioso abbraccio.

Entrambe le figure, sia il maschio che la femmina, hanno lunghi capelli biondi e sguardi complici e carichi di sentimento. Sulla spalla di ognuno è riportato, come fosse un tatuaggio, un simbolo zodiacale.

La femmina riporta il simbolo della Vergine, mentre il maschio quello del Toro. Le due figure sono circondate da un delicato cielo fantasioso pieno di soffici nubi bianche.

Ai lati dei due amanti troneggiano due imponenti colonne bianche che culminano con due capitelli dorati che sembrano richiamare lo stile ionico.

Sopra le teste delle due figure campeggiano una serie di simboli magici ed esoterici di cui possiamo segnalare senza dubbio la Stella di David, che come sappiamo si rifà al concetto espresso da Ermete Trismegisto sulla Tavola Smeraldina: “così è in alto come in basso”.

L’accostamento cromatico di questa carta ci sembra particolarmente azzeccato e positivo: blu, bianco, giallo e rosa. Il risultato è un’opera equilibrata e piacevole.

Alla base della carta, come per tutte le carte del mazzo Samiramay, è riportato a caratteri maiuscoli il nome dell’Arcano in lingua inglese: “The Lovers”.

Tags: Arcani Maggiori, Major Arcana, Samiramay Tarot